“Geo”: gelo di melone (anguria) di Santi Palazzolo

gelo di melone (anguria) di Santi PalazzoloSanti Palazzolo, stimato pasticciere siciliano, ha proposto una delle sue ricette all’interno di Geo, lo storico programma di Rai3 condotto, ogni pomeriggio, da Sveva Sagramola. Nel dettaglio, l’abile pasticciere ci ha spiegato come preparare il gelo di melone (anguria), un dolce al cucchiaio, semplice, fresco e versatile.

Ingredienti

  • Per 10 persone: 1000 g di succo di anguria, 200 g di zucchero, 9 g di gelsomino in pasta, 80 g di amido di mais, 15 g di gelatina in polvere, 1 stecca di cannella

Procedimento

Mettiamo una piccola parte del succo d’anguria in una ciotolina con i fiori di gelsomino (quello siciliano, di origine araba). In alternativa, possiamo sciogliere la pasta di gelsomino nel succo o omettere questo ingredienti. Lasciamo in infusione 1 giorno, in frigorifero.

In una pentola scaldiamo il succo d’anguria rimasto con una stecca di cannella. Lasciamo in infusione qualche minuto, quindi eliminiamo la stecca di cannella. A parte, mescoliamo lo zucchero con l’amido di mais. Aggiungiamo le polveri al succo di anguria aromatizzato con la cannella. Mescoliamo energicamente con una frusta, in modo da eliminare tutti i grumi. Scaldiamo ancora, mescolando, fino a raggiungere il bollore e fare addensare il liquido. Spegniamo (occorreranno pochissimi minuti) e versiamo il composto all’interno delle coppe monoporzione scelte o di una teglia. Copriamo con la pellicola a contatto e lasciamo raffreddare in frigorifero per qualche ora.

A questo punto, possiamo lavorare la gelatina ormai raffreddata con una frusta, in modo da renderla cremosa, quindi possiamo usarla per farcire tartellette di pasta frolla, crostate o coppe di vetro.