“Detto Fatto”: sushi di carne di Luca Terni

sushi di carne di Luca TerniIl tutor Luca Terni, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha dato la ricetta del sushi di carne. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Sushi tricolore: 200 g carpaccio di manzo, 4 fette di prosciutto cotto, 4 fette di fontina, 100 g rucola fresca, spiedini lunghi 20 cm
  • Sushi maremmano: 200 g carpaccio di manzo, 2 salsicce fresche, 100 g stracchino cremoso, 200 g pancarrè, 50 g capperi, 4 acciughe, spiedini lunghi 20 cm
  • Sushi di nonno Giuliano: 200 g carpaccio di manzo, 200 g pancarrè, 50 g capperi, 4 acciughe, salvia e rosmarino, aglio, olio evo, spiedini lunghi 20 cm

Procedimento

Sushi tricolore: prendiamo 4 fettine di girello o fesa di manzo spesse 3 mm. Appoggiamo sopra ciascuna fettina, nell’ordine, prosciutto cotto, fontina e rucola. Arrotoliamo, in modo da ottenere dei salsicciotti. Infilziamo gli involtini con i bastoncini per tenerli uniti. Tagliamo per il lungo gli involtini, in modo da ottenere 3 spiedini. A questo punto, possiamo mangiarli crudi o scottarli in padella, con un filo d’olio, per 5 minuti.

Sushi maremmano: prendiamo 4 fettine di girello o fesa di manzo spesse 3 mm. Stendiamo sopra uno strato sottile di salsiccia e, sopra, uno di stracchino. Arrotoliamo, in modo da ottenere dei salsicciotti. Infilziamo gli involtini con i bastoncini per tenerli uniti. Tagliamo per il lungo gli involtini, in modo da ottenere 3 spiedini. A questo punto, possiamo mangiarli crudi o scottarli in padella, con un filo d’olio, per 5 minuti.

Sushi di nonno Giuliano: prendiamo delle fettine di girello o fesa di manzo spesse 3 mm. Priviamo il pancarrè della crosta. Lavoriamo il pane bianco con sale, salvia, rosmarino, aglio e olio. Impastiamo fino ad ottenere un composto malleabile. Aggiungiamo qualche pezzetto di acciuga sott’olio. Mettiamo al centro delle fettine di carpaccio. Arrotoliamo, in modo da ottenere dei salsicciotti. Infilziamo gli involtini con i bastoncini per tenerli uniti. Tagliamo per il lungo gli involtini, in modo da ottenere 3 spiedini. A questo punto, possiamo mangiarli crudi o scottarli in padella, con un filo d’olio, per 5 minuti.