“Detto Fatto”: cappellacci a strisce di Beniamino Baleotti

cappellacci a strisce di Beniamino BaleottiIl tutor Beniamino Baleotti, protagonista dello spazio dedicato alla cucina, all’interno del programma condotto da Caterina Balivo su Rai2, Detto Fatto, ha dato la ricetta di un primo piatto innovativo, i cappellacci a strisce. Di seguito ingredienti e procedimento.

Ingredienti

  • Per la sfoglia verde: 200 g farina da sfoglia, 70 g ortica lessata o spinaci, 1 uovo grande
  • Per la sfoglia classica: 200 g farina da sfoglia, 2 uova grandi
  • Per il ripieno: 300 g patate lessate, 150 g ortica lessata, 150 g ricotta di pecora, 50 g cipolla bionda, 50 g burro, 80 g formaggio grana grattugiato, noce moscata, sale
  • Per il condimento: 200 g prosciutto crudo dolce a cubetti, 80 g burro, 50 g formaggio grana grattugiato

Procedimento

Per la sfoglia verde: impastiamo la farina con l’uovo e le ortiche lessate e tritate finemente.

Per la sfoglia classica: impastiamo la farina con le uova. Ottenuti due panetti omogeneo, uno verde ed uno giallo, dividiamo ciascuno in 3 segmenti uguali. Li disponiamo alternati, formando un unico panetto, ma senza impastare. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare per mezz’ora. Stendiamo con il mattarello o la nonna papera, tirando la sfoglia per il lungo e sempre con lo stesso verso, o i colori rischiano di mischiarsi. La sfoglia dev’essere bella sottile. Ricaviamo tanti dischetti.

Per il ripieno: saltiamo l’ortica tritata, o gli spinaci, con burro e cipolla tritata finissima. Saliamo e lasciamo cuocere qualche minuto. A parte, schiacciamo le patate lesse ed uniamo la ricotta, il formaggio grattugiato, la noce moscata, il sale ed il soffritto di ortica e cipolla. Mescoliamo. Mettiamo una noce di ripieno al centro di ogni dischetto di pasta e chiudiamo a mezzaluna. Sigilliamo i bordi, facendo uscire tutta l’aria all’interno. Quindi facciamo combaciare le punte della mezzaluna ottenuta all’apice.

In padella, sciogliamo il burro con il prosciutto. Lessiamo i cappellacci in acqua salata, li scoliamo e li saltiamo con il condimento. Finiamo con formaggio grattugiato.